shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00 
View Cart Check Out

Rassegna stampa

Comunicati, notizie e match report

VII° EDITORIALE – FUCK THE SYSTEM

Cari amici,
ci ritroviamo quest’oggi, dopo altre due settimane di fuoco, a parlare delle solite e tristissime vicissitudini che sono diventate ormai parte integrante(per non dire peggio) del calcio attuale.

Possiamo cominciare parlando del signor Aurelio de Laurentiis che ha proposto alla LEGA CALCIO di giocare la prima giornata di campionato della futura serie A in dieci città del mondo diverse: CHE SCHIFO!!!!! Dopo la vergogna di aver “venduto” la Supercoppa rispettivamente a Tripoli,New Jersey,Pechino(già tre edizioni con una probabile quarta ad agosto 2015) non potevamo che aspettarci dichiarazioni e proposte peggiori.

Perdonateci, ma a questo punto non chiamatela più Supercoppa ITALIANA perchè ci fa ridere vedere squadre del nostro campionato svendere,solo per questioni di business, un nostro patrimonio, nonché IL NOSTRO CALCIO a qualcuno che tradizioni calcistiche non ne ha mai avute e che pensa,come dimostra la candidatura “invernale” dei mondiali Qatar 2022,che tutto si possa comprare. LA PASSIONE DEI TIFOSI non è in vendita!!!!!! E soprattutto non ci piace che speculino sulla fede dei tifosi italiani,pronti sicuramente a fare sacrifici disumani per pagare voli transoceanici,ma che sicuramente preferirebbero vedere IN ITALIA,come è giusto che sia,questa nostra competizione. Invitiamo,quindi,il Presidente del Napoli a dedicarsi al cinema,”campo” in cui sicuramente avrà più successo….

Intanto segnaliamo che c’è stato il recupero della tanto concitata Frosinone – Latina senza particolari disordini….a noi era parso un pò eccessivo tutto questo tam tam mediatico per una partita che,con tutto il rispetto per entrambe le tifoserie,non è che fosse paragonabile al poco distante derby capitolino,che ogni anno si gioca regolarmente…. ma si sa, nella repubblica delle banane nulla è scontato, e magari,chi dovrebbe gestire l’ordine pubblico non è manco in grado di garantire la sicurezza per partite che sono sicuramente calde,ma per cui non giocare o addirittura come in questo caso rinviare ci sembra alquanto paradossale

Tornando ad argomenti più recenti riportiamo la notizia secondo la quale German Denis,attaccante dell’Atalanta,alla fine del match con l’Empoli nel tunnel degli spogliatoi, avrebbe spaccato il naso all’avversario Tonelli,reo di averlo minacciato e di aver offeso la sua famiglia : non ce ne voglia il Tanque (che rischia la denuncia oltre che le già comminate 5 giornate di squalifica) ma a noi qualcosa non torna:ultras diffidati 3 anni per una torcia mentre ai tesserati è tutto permesso (o quasi).

Vogliamo ricordare che Biccio Arcidiacono,per l’esposizione di una maglia pro Speziale,ha preso 3 anni di daspo? Chissà perchè…. Con questo non vogliamo sentirci un tribunale che giudica cosa è giusto o sbagliato,ma vogliamo ripetere che gli ultras sono consapevoli e pronti a pagare per le loro responsabilità mentre altri no…magari ammettendo che anche noi, nei panni del giocatore argentino, avremmo reagito così (o forse anche peggio), ma sicuramente avremmo pagato a caro prezzo questa scelta.

Come sicuramente pagherà chi ha esploso nel derby di Torino quella bomba carta che ha ferito ben 11 tifosi granata scatenando i titoli più pesanti di tutti i quotidiani italiani : NON POTETE FARE DI TUTTA L’ERBA UN FASCIO!!!!! Queste sono azioni che non hanno nulla a che vedere col mondo ultras e permetteteci di dire che vorremmo vedere questi grandi giornalisti parlare allo stesso modo di quel mondo politico che è quasi tutto corrotto e che manda a puttane un intero paese senza che nessuno muova un dito,o in questo caso una penna….

Ma non è solo una bomba che fa “tremare” il calcio italiano…è di ieri la notizia che tale Hristiyan Ilievski,capo degli zingari sloveni nell’inchiesta “Calcioscommesse 2” targata questura di Cremona,si è costituito dopo 3 anni di latitanza. Adesso vedremo che altro verrà fuori dato che ,stranamente, dopo anni di rifugio in Macedonia, lo stesso abbia deciso di fare questa scelta…

Siamo quindi a fine campionato ed è tempo di verdetti: un gran piacere il ritorno in B della Salernitana e in Lega Pro dell’Andria dopo anni di fallimenti e delusioni;grande felicità anche per il ritorno del Gravina in Eccellenza dopo ben 19 anni di attesa, mentre un gran in bocca al lupo va al Monopoli già semifinalista playoff di serie D perché vincitrice della Coppa Italia in quel di Firenze. Volevamo infine mandare un grande abbraccio ai fratelli reggini,che tornano in serie D:per loro auguriamo un immediato ritorno tra i professionisti. Approfittiamo per citare i loro 16 punti di penalizzazione in un campionato falsato da penalità e deferimenti.

Anche a Torre Annunziata non se la vedono meglio,con una squadra già fallita e che non ha soldi nemmeno per giocare le partite in casa: in tutto questo il signor Macalli,ovvero il presidente della Lega Pro,sta facendo di tutto per far finire il campionato al Savoia,non tanto per i suoi tifosi,ma per salvare la sua faccia…ci teniamo ad unirci al coro TIFARE SAVOIA NON E’ REATO, perché gli ultras oplontini hanno trasferte vietate fino a fine campionato e partite in casa per soli abbonati o porte chiuse.

Infine un salto fino alla nuova proposta di legge per vietare l’interazione tra tifosi e calciatori: dopo la condanna della Corte di Strasburgo all’Italia per non aver promulgato una legge specifica per il reato di tortura sui fatti del G8 alla Diaz,non potevamo che aspettarci una cazzata simile;non possiamo dilungarci sull’argomento ma permetteteci di dire che nel nostro paese è bandita la libertà di espressione in tutti i sensi:ovviamente ci riferiamo alla sospensione del poliziotto che ha dichiarato di essere presente al fatto e che rifarebbe tutto….anche se ovviamente non ci troviamo d’accordo con questo piccolo uomo ognuno DEVE ESSERE LIBERO DI DIRE CIO’ CHE PENSA,ma questa oramai,è diventata pura utopia,nella vita di tutti i giorni come nel calcio.

Perchè Signori,che cosa è per voi il CALCIO?Tutto questo schifo elencato sopra???!!! Noi abbiamo deciso di vivere le nostre domeniche in maniera diversa,in libertà ,in una categoria che non interessa a nessuno per un puro IDEALE: quello di fare tifo e aggregazione!!!!!!!!La nostra gente è stanca delle tessere e dei divieti che comunque restano presenti,è annoiata dalla tristezza del calcio moderno con le sue partite truccate e dai suoi burattini come Tavecchio e Matarrese: LA NOSTRA GENTE VIVE LIBERA DA OGNI COMPROMESSO solo in virtù della passione che l’accomuna….c’è gente che viene a vedere le nostre partite da Ginosa in motorino,o in pullman addirittura dal centro di Bari,ci sono ragazzi che a nome nostro vanno a donare il sangue per la FONDAZIONE GABRIELE SANDRI,c’è un qualcosa che voi non potete neanche lontanamente immaginare….

E quindi come ogni domenica ci siamo ritrovati numerosi per la terza partita del girone contro il PERIPATETICO ALTAMURA,seguito a “Capocasale” da un nutrito gruppo di tifosi tra cui donne e bambini che,arrivati a casa nostra,hanno incitato la loro squadra e i loro colori accanto a noi “scalmanati”, senza preoccuparsi di nulla,contenti del trionfo dei veri valori dello sport : perchè cari amici gli ULTRAS,sono anche questo.

Segnaliamo a fine partita l’abbraccio congiunto delle squadre a entrambe le tifoserie che si sono ripromesse di vedersi presto in quel di Altamura… Ah quasi dimenticavamo,terza vittoria su tre dell’IDEALE in coppa che, sulle ali dell’entusiasmo, vola in testa al girone e si avvicina alla qualificazione per le semifinali. Siamo sicuri che ci saranno altre battaglie più dure da combattere,e NOI,insieme ai nostri ragazzi, cercheremo di affrontarle perchè ci teniamo a ribadire che LA GARA SI VINCE CANTANDO…. ed è proprio così che si conclude la nostra giornata,con la piccola Roberta di Altamura che,megafono alla mano, fa alzare le mani a tutti i sostenitori dell’Ideale,e che scandendo cori per il movimento ultras dà un bel calcio a questo calcio moderno!!!!!!!!!!

CHE DIFFERENZA…LA NOSTRA LA CHIAMANO DELINQUENZA….

Leave a Reply