shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00 
View Cart Check Out

Rassegna stampa

Comunicati, notizie e match report

IV° EDITORIALE – Quelli che il calcio moderno…te lo danno in bocca!

E ci ritroviamo così sul divano di casa, nella prima e noiosa Domenica senza IDEALE guardando un po’ la TV, con un occhio rivolto a quelle serie minori dove il pallone è ancora pulito e libero dall’assurda repressione che vige nel nostro paese : il logorio del calcio moderno ha reso infatti il mondo del pallone un vero e proprio scempio, una macchina da soldi data in pasto alle televisioni,facendo perdere i veri valori che questo splendido gioco incarna.

Ma andiamo con ordine.

Il nostro campionato si conclude in quel di Modugno, con una splendida quanto inattesa vittoria dei nostri ragazzi, che in barba a qualsiasi pronostico, battono la seconda della classe in casa, dove non aveva mai perso, regalando ai tifosi una gioia immensa, con l”auspicio che in coppa QUALCOSA DI IMPORTANTE SI POSSA REALIZZARE INSIEME.

In un tripudio di torce “pizzottole” e mani alzate si innalza il coro “UN GIORNO ALL’IMPROVVISO” cantato da giocatori e tifosi abbracciati assieme, come testimonia il video postato alla fine di questo comunicato: ora l’importante è lavorare sodo per cercare di realizzare un sogno e siamo sicuri che i ragazzi hanno lo spirito e la determinazione giusta per lottare con NOI!

Pensiamo che lo spirito di aggregazione del nostro progetto sia qualcosa di unico quanto raro e che qualsiasi altro campionato al mondo non possa regalarci le stesse sensazioni,pensiamo che il calcio moderno sia davvero cupo e brutto,privo di qualsiasi valore e ci piace immaginare un campionato,magari tra le squadre di calcio popolare,senza leggi assurde,senza tessere e divieti,senza partite truccate.

Perchè – diciamoci la verità – cosa è il calcio moderno?

Il calcio moderno lo vogliamo incarnare nel presidente della Lazio Lotito,beccato in un’intercettazione telefonica dove “boccia” l’eventuale promozione in serie A del Carpi”,reo di essere una società senza appeal mediatico!!!!!!! Ma ci rendiamo conto??? Beh ragazzi che dire…se loro possono permettersi di controllare promozioni e retrocessioni siamo proprio alla frutta! E con che motivazioni poi? Riflettete, signori, riflettete: è questo il calcio che veramente vi piace e volete? Non vi rendete conto che è quasi tutto pilotato “dai padroni”?

Per non parlare del famoso bigliettino rinvenuto in Frosinone – Entella dove un qualche lontano parente di Nostradamus preannunciava il pareggio su rigore dei liguri….incredibile,raccapricciante,inammissibile.

Preferiamo calcare i campi polverosi, dove i nostri ragazzi si battono spinti dai nostri cori, ai grandi palcoscenici, templi di un calcio corrotto e di un sistema malato; preferiamo la goliardia delle nostre domeniche col mitico TREDIMAZZE vestito da Nostromo o da M. Monroe; preferiamo un vecchio pallone di cuoio che gonfia una rete con il tuo giocatore che vola sotto la gradinata per abbracciarti quasi voglia entrare nel settore e con noi tutti appesi alle ringhiere per ringhiare insieme a loro; preferiamo le bischerate di Mimmo della ricevitoria, spesso troppo bersagliato dai petardi che gli vengono accesi nelle tasche dei pantaloni….preferiamo un calcio che non è ancora in vendita e non troverete mai nelle vostre televisioni.

Vogliamo congedarci con un invito a riflettere su cosa vogliono farci credere i mass media e su cosa c’ è realmente dietro…..ah quasi dimenticavamo….il 12 aprile si ricomincia con la tanto attesa (di già) trasferta di Sammichele….che dire ragazzi, noi ci saremo con i nostri cori,le torce,le birre….riprendiamo da dove abbiamo lasciato….

AVANTI IDEALE BARI!!!!!

Leave a Reply